SONO ARRIVATI!

Come previsto, in alcuni posti di piu’ ed in altri di meno, le prime belle raccolte si sono verificate: prediligendo ancora per lo piu’ le alte quote di erba paledra, ma con cenni confortanti nel bosco, con funghi anche dalle caratteristiche “settembrine“!

foto 1

A parte quindi il solito Campione del Mondo, che in questo periodo non dorme proprio, si e’ risvegliato anche Attila che, dopo un inizio in sordina, ha confezionato un cesto dimori o cardinali degno di nota, in zona Cerreto Laghi: tenete presente pero’ che Attila marcia 10 ore per ogni uscita, quindi l’indicazione ne ha del labile.

WP_000377 WP_000389WP_000379

WP_000385

WP_000396

Comunque sia l’appennino reggiano e’ la zona piu’ prolifica del momento, con Cerreto e Febbio sugli scudi; anche la fascia piacentina non scherza e, a quanto mi dicono, Ragola e Zovallo danno discrete soddisfazioni.

La valtaro viaggia invece a spintoni, con amici fungaioli che trovano la bollata giusta sul Bretello piuttosto che a Baselica, mentre altri, negli stessi luoghi, vanno a liscio; la sensazione e’ che il bosco si stia preparando per una grande esplosione perche’ cosi’ umido e senza vento in quaesto periodo non l’ho mai visto: del fatto che la terra non ribolla non sono proprio convinto…..c’e’ solo bisogno di tempo stabile senza vento e caldone…..e cosi’ sono pronto a scommettere, alla faccia della mia residua reputazione!

Ma se i fungaioli sono in attesa, i tartufai sono in moto gia’ da qualche tempo in cerca di estivi: date quindi un’occhiata al gioiello da 450 gr. ritrovato da Lupo Alpha del Wolf Group: non male vero?

20140714_085641foto

TG CHIARABINI: Ormai il campione e’ lanciato, ma attenzione………mi sembra di aver sentito in lontananza, provenienza Monte Penna, dei ruggiti pronunciati da una gola conosciuta, quali fossero tamburi di guerra; occhio Franco che quando il Leone abbandona la savana per la caccia…..sono ……….uccelli per diabetici!

[youtube FN9Wb1VZ8A8]

A proposito del Leone…..FAUSTO, (fratello del Leone)…..fai la cortesia al frate di lasciare libero il Leone di ruggire nelle selve di faggio, che mi deve portare a trovare il primo fungo della stagione! P.S.: Se non sono ancora andato nel bosco seriamente e’ perche’ vi devo bvenedire tutti quanti, ogni sacrosanto giorno, con le news dalle vedette!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *